INFORMAZIONI

Visite: 2778

 

1

Oggetto

Le condizioni del presente contratto si applicano ai servizi scolastici erogati dall'Istituto scolastico, come preliminarmente richiesti dai Genitori o degli esercenti la potestà genitoriale sugli alunni.

 

2

Iscrizioni

l'iscrizione ai servizi scolastici avviene a mezzo di compilazione dell'apposito modulo, sottoscritta ad opera di un esercente la potestà genitoriale, o da che ha il minore in affido familiare.

 

3

Tariffe

Le tariffe vengono stabilite prima dell'inizio dell'anno scolastico da parte dell'Istituto che vanta, comunque, la facoltà di modificarle, dandone comunicazione agli utenti.

4

Mora da applicare in caso di ritardo nel pagamento

 

 

Qualora il pagamento delle tariffe di cui al punto precedente non avvenga nel termine anzidetto, al genitore o all'esercente la potestà genitoriale sul minore è applicabile una penalità per ciascun mese, equivalente al saggio di interesse legale computato annualmente dal Ministero del tesoro. L'Istituto scolastico potrà procedere al recupero dei crediti non riscossi iscrivendo a ruolo le relative somme, con le modalità stabilite dal vigente regolamento delle entrate. Non si procede ad iscrizione a ruolo per somme inferiori ad € 10,33, ai sensi dell'art. 12 bis D.P.R. n. 602/1973.

5

Durata

 

 

II presente contratto entrerà in vigore al momento della sua sottoscrizione da parte del richiedente dei servizi riportati e resterà in vigore fino alla fine dell'anno scolastico, il contratto non sarà soggetto a revoca, tranne che in casi eccezionali che comunque saranno assoggettati alla vantazione discrezionale dell'Istituto, a cui si riconosce pieno potere in ordine al riconoscimento di condizioni reali di risoluzione anticipata del presente accordo.

6

Ritiri

II ritiro dal/i servizio/i deve essere comunicato per iscritto all'amministrazione scolastica da uno dei genitori o dall'esercente la potestà genitoriale. In caso di ritiro dell'alunno/a dall'Istituto scolastico, quest'ultimo non procede al rimborso della quota d'iscrizione annuale corrisposta, né a quanto già versato fino al momento del ritiro medesimo e nel caso di ritiro unilaterale il genitore è tenuto a corrispondere l’equivalente di una mensilità.

 

7

Clausola risolutiva espressa

Nel caso in cui si verifichi l'inadempimento dell'utente, in relazione anche ad uno solo degli obblighi di cui al presente contratto, è riconosciuto all'Istituto scolastico il diritto di risolvere il presente contratto a norma dell'art. 1456 c.c.

8

Limitazioni di responsabilità

Fatto salvo quanto espressamente previsto da inderogabili norma di legge, l'amministrazione scolastica non sarà responsabile del risarcimento di qualsiasi danno ad oggetti strettamente personali degli alunni scaturenti da eventi non direttamente imputabili alla diretta responsabilità per dolo o colpa grave del personale docente e non.

 

9

Rinnovo

L'eventuale rinnovazione del presente contratto sarà valida solo se effettuata mediante nuova scrittura da sottoscrivere sottoscritta da entrambe le parti.

 

10

Competenze

Le parti convengono che per qualsiasi controversia relativa all'interpretazione od esecuzione del presente contratto, salvo che la stessa rientri tra quelle per le quali è prevista l'inderogabilità della competenza per territorio, sarà esclusivamente competente il Foro di Trani.

 

11

Variazioni

Tutte le comunicazioni relative ai dati comunicati, in ordine ad eventuali variazioni (es. cambi di residenza, modifiche di documenti, ecc.) dovranno essere prontamente comunicate alla Segreteria scolastica.

 

12

Integrazione polizza assicurativa

I bambini sono assicurati contro gli infortuni che potrebbero occorrere sia all'interno dell'Istituto che nel giardino. Il padre/madre/tutore dell'alunno/a

DICHIARA

di essere a conoscenza che l'Istituto scolastico ha acceso le polizze di responsabilità civile rischi diversi e infortuni rischi speciali

DICHIARA

di sollevare lo stesso Istituto da ogni responsabilità principale o solidale per il supero dei massimali previsti per le predette polizze di cui ha preso visione.

 

13

Realizzazione di fotografie e filmati video

L'Istituto scolastico effettua fotografie o riprese video all'interno della normale attività scolastica in cui compare il minore, realizzate esclusivamente per la realizzazione di finalità didattiche; Assicura che il materiale non sarà oggetto di comunicazione e diffusione all'esterno dell'Istituto, fatta eccezione per le finalità e gli utilizzi consentiti dalla legge, che prevedono la comunicazione in favore di enti scolastici e parascolastici che ne garantiranno l'uso adeguato in ossequio alla normativa sulla privacy e a quella della tutela dei minori.

A titolo esemplificativo si rappresenta che le foto potranno essere utilizzate mediante affissione alle pareti delle aule scolastiche, per la redazione di riviste scolastiche, qualora si renda necessario e le copie verranno consegnate esclusivamente alle famiglie degli alunni; i filmati video potranno essere visionati dagli alunni e dalle famiglie; che le recite, le attività sportive, ludiche ed extrascolastiche potranno essere fotografate e filmate dai genitori/tutori intervenuti senza che ciò determini una forma di violazione della normativa sulla privacy e di quella della tutela dei minori. Dal canto suo l'Istituto, in ragione della normativa di settore, provvedere ad assumere tutte le misure idonee a assicurare la sicurezza ed ad evitare lo smarrimento o l'utilizzo improprio delle stesse e dei relativi dati.

Per quanto riguarda le foto di classe, dal momento che la partecipazione degli alunni non è obbligatoria, l'Istituto provvedere prontamente ad informare gli esercenti la potestà genitoriale ed ad indicare il giorno prefissato, onde consentire agli stessi di autorizzare o meno la ripresa fotografica dei minori, adottando la scelta che verrà ritenuta più opportuna.

 

14

Festicciole scolastiche

L'Istituto scolastico può far partecipare il minore, alle festicciole scolastiche ed all'assunzione di generi alimentari portati in classe per l'occasione.

Tale partecipazione è autorizzata dal Genitore o dal Legale Tutore mediante accettazione della specifica clausola sottoscritta al momento dell'iscrizione.

 

15

Primo soccorso in caso di esigenze sanitarie

L'Istituto scolastico, qualora se ne presentasse la necessità, procederà alla somministrazione dei MEDICINALI SALVAVITA che il genitore o il Tutore dell'alunno ha specificato durante l'iscrizione. Tale somministrazione è autorizzata dal Genitore o dal Legale Tutore mediante accettazione della specifica clausola sottoscritta al momento dell'iscrizione.

In caso di emergenza e qualora sia stato impossibile realizzare un contatto telefonico con il Genitore/Tutore da parte dell'Istituto scolastico e si dovesse rendere necessario l'intervento del Servizio 118, il minore verrà accompagnato in autoambulanza da uno degli insegnanti o da uno dei rappresentanti del personale ausiliario, che effettuerà servizio di assistenza. In caso di malore improvviso o di infortunio dell'alunno durante l'orario di lezione o comunque entro le ore di soggiorno dello stesso presso l'Istituto scolastico, la Scuola si impegna ad avvertire prontamente i genitori o gli esercenti la potestà genitoriale. A tal riguardo si riportano di seguito le informazioni sanitarie del minore richieste, atte a garantire un pronto ed utile intervento nel caso in cui si rendano necessarie le predette operazioni di emergenza.

 

Torna su